Archivi categoria: Opinioni

Tu vuo’ fà l’americano

Pare che tra gli italiani emigrati benestanti in USA sia scoppiata la bolla del “tu vuo’ fà l’americano”. In sostanza un botto di gente che i soldi li ha si credeva furba e ha fatto l’assicurazione che trovi nelle patatine per risparmiare e si rende conto che non è stata una buona idea. Che, per… Leggi tutto »

Andiamocene da questo sciagurato paese di venezuelani dentro prima che sia tardi

C’è qualche ebete che sostiene l’esistenza degli italiani, probabilmente per convenienza fiscale. Un’ulteriore evidenza della falsità di tale affermazione sono le reazioni alla decisione di regione Lombardia di cambiare le regole sui test anticorpali privati. Eliminando ogni formalismo dalla spiegazione la Regione ha deciso di applicare il modello lombardo e di delegare una cosa che… Leggi tutto »

Uscire di casa senza critiche

Se vedete una persona fuori casa mi raccomando, dovete fare queste tre cose: Insultarla e urlarle di restare a casa Fare il filmino da mandare alla pagina di notizie locali per dire che bisogna restare a casa Allertare subito i miliziotti che invieranno una pattuglia armata di baionette e randelli per verificare l’autocertificazione Se siete… Leggi tutto »

Il manuale Goebbels su privati e mascherine

All’inizio dell’emergenza Covid qualche pirla se ne usciva “eh ma dove sono i privati nell’emergenza?” E, ovviamente, la risposta, almeno in Lombardia, è “in trincea”. Se poi nelle loro regioni non convenzionano il privato a pari condizioni perché sennò lo zio dell’assessore perde l’appalto per il disinfettante e lì le cliniche private servono a rifarti… Leggi tutto »

“Io li chiamo ricchioni”

A me non piace quando si vogliono rendere delle parole tabù. Nel senso, è giusto che ogni parola abbia il suo raggio d’azione e nessuno si sognerebbe di fare una legge “per la tutela dei ricchioni discriminati”. Così come nessuno dovrebbe usare la parola dialetti per definire lingue autonome in pubblicazioni scientifiche, ma avviene ancora.… Leggi tutto »

Messaggi autosbufalanti

Mi è arrivato il solito messaggio vocale allarmista che annunzia che la situazione coronavirus “non è come dicono”. Il vocale inizia con “Mio marito che lavora in Regione”, tira fuori tutta una pappardella, e termina con “e questo è quello che ha detto il marito di una mia amica che lavora in Regione”. In sostanza,… Leggi tutto »