Archivi categoria: Vita vissuta

Sogni strani

Entro in un supermercatino per cercare della birra e mi trovo davanti il Consiglio Federale svizzero, per qualche ragione riunito lì. Umilmente chiedo se possono consigliarmi una birra elvetica e mi iniziano a litigare animatamente davanti, giungendo però infine ad un accordo. Esco dal supermercatino con un paio delle birre e poi salgo su di… Leggi tutto »

Autism +100%!

Ieri mi sono vaccinato! Pfizer, dottoresse gentilissime che hanno letto bene la scheda che compili quando entri, spiegato un paio di cose e fatto la puntura, che quasi non si sente ed è così piccola che di sicuro non contiene alcun microchip. Vabbè, dopo un paio d’ore ho iniziato a sentirmi stanco, niente febbre ma… Leggi tutto »

Considerazioni

No, non armate. Forse, amate. Comunque, se una persona ha il potere di farti piangere di tristezza senza che sia passata a miglior vita o che abbia una condizione o evento che rendono probabile che ciò accada, forse state dando troppo potere su di voi a questa persona, e se vi fa piangere state evidentemente… Leggi tutto »

Essere coerenti per vivere bene

Qualche tempo fa una persona che conosco non venne invitata ad una cena da un gruppo a cui partecipava, alcuni ritennero il gesto scortese, mentre io difesi il gruppo, dicendo che non è che trovarsi ogni tanto voglia dire per forza avere un rapporto uguale tra tutti e che possa esistere un rapporto migliore tra… Leggi tutto »

Tutto inizia come finisce

Non so cosa scriverò dato che ho fatto un’immersione completa di tre ore nell’architettura di elaboratori e ho bevuto con qualche amico, quindi un pezzo di questo post potrebbe avere un po’ di errori di battitura. Comunque, stavo riflettendo sul rapporto con $her, e ho notato che c’è stata una certa ciclicità nel periodo dell’innamoramento… Leggi tutto »

Sabot sera che fom?

Ok, ci ho messo una settimana ma ora posso raccontarvi una bella cosina: finalmente sono stato al mio primo concerto! Nulla di che, onestamente, anzi, era più un concerto di fine anno di una mia amica che va alla scuola di musica. Prima parte, i cantanti, tra cui lei. E devo dire che son stati… Leggi tutto »

Un poo de rebellot

Oggi si son vaccinati i miei genitori, al famoso drive-through che qualcuno vorrebbe abolire perché non sa l’inglese e pensa che si possa andare a piedi. L’organizzazione funziona bene, anche se avrei sostituito alcuni omini della PC con dei segnali. Essenzialmente: Ingresso: soldatessa che chiede numero di prenotazione Dopo l’ingresso: omino PC che ti indirizza… Leggi tutto »

Cose che fanno un po’ male

Ho trovato ieri un codice sorgente di un’avventura testuale – mai finita – che avevo caricato su GitHub come repo privata. All’inizio c’erano tre hash md5, tecnica che usavo per nascondere piccoli messaggi – spesso parolacce contro parti ostiche del codice – e decido quindi di decifrarli (basta cercare su Google, mica usando hashcat! Erano… Leggi tutto »

-27

Tra 27 giorni mi vaccino. Un grazie a Regione Lombardia che ha aperto le prenotazioni prima delle 23 e all’amica che, nel mentre, cantava Skyfall allietandomi. Onestamente tutti quelli che mi dicono “guarda che tra due anni muori” o “non sai se potrai avere figli” mi incentivano, dato che non è che abbia chissà quali… Leggi tutto »

MANIe incel

Qualcuno dice, simpaticamente, che gli incel siano i comunisti della figa e tutto sommato non è falso: entrambe le categorie credono che qualcuno gli rubi qualche cosa e che l’unico modo per impedirlo sia una rivoluzione redistributiva. In ogni caso, una loro mania che sento spesso è che le donne, quelle luride, si rifiutano di… Leggi tutto »