Il Discorso di fine anno

di | 1 Gennaio 2020

Io non ho ascoltato il discorso di Mattarella. Ma non perché “Maddarello non è il mio presidento!1!1”, per una ragione ben più semplice: l’Italia non è una Repubblica presidenziale né il Presidente ha chissà quale potere.

La mia famosa prof di diritto ci disse “quando vi interrogo sul PdR ricordate il numero cinquanta perché deve avere cinquant’anni e svolge circa 50 funzioni, ma quasi tutte in realtà le delega”. Poi solitamente andava avanti criticando Bersani e le sue idee del 2013.

Comunque, alla fine non è che il PdR guidi il governo né ha tale potere da farmi dire “oddio se non seguo il discorso del Capo dello Stato cosa capirò della politica?”

Non ha mica i poteri del Principe del Liechtenstein, stiamo sicuri che non dirà nel bel mezzo del discorso “non firmerò alcuna estensione di quota 100 finché non mi verranno date garanzie che ciò non pesi troppo sui conti pubblici”. Cioè, in teoria potrebbe (e per quanto riguarda i decreti dovrebbe) anche mettere i bastoni fra le ruote al governo non firmando un cazzo, ma nel caso delle leggi ordinarie al Parlamento basta riapprovarle e per convenzione il PdR non firma solo in caso di manifesta incostituzionalità.

Quindi alla fine diventa un fenomeno di costume da monarchia: Si sente l’inno nazionale, il Presidente dice due o tre ovvietà tipo che bisogna creare lavoro, che bisogna pensare al futuro e così via.

Hint per il futuro me: Sviluppare un generatore casuale di discorsi del PdR.

Ergo, questa è la ragione per cui non ascolto quasi mai i discorsi del PdR: Dicono poco o nulla.

3 pensieri su “Il Discorso di fine anno

  1. L'anonimo F. che non vuole che il suo nome appaia su blog che verranno chiusi presto dalla DIGOS che verrà a prendere Sciking per attentato all'Onore ed alla SACRA REPUTAZIONE del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    L’ho ascoltato ed è esattamente così
    Quindi alla fine diventa un fenomeno di costume da monarchia: Si sente l’inno nazionale, il Presidente dice due o tre ovvietà tipo che bisogna creare lavoro, che bisogna pensare al futuro e così via.

    Hint per il futuro me: Sviluppare un generatore casuale di discorsi del PdR.

    Ergo, questa è la ragione per cui non ascolto quasi mai i discorsi del PdR: Dicono poco o nulla.

    Rispondi
    1. L'anonimo F. che non vuole che il suo nome appaia su blog che verranno chiusi presto dalla DIGOS che verrà a prendere Sciking per attentato all'Onore ed alla SACRA REPUTAZIONE del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

      CANCELLA IL MIO COMMENTO SONO STATO SCOPERTO, C’È LA MIA FOTO, DIGOS SIATE MISERICORDIOSI

      Rispondi
      1. Sciking Autore articolo

        In questo sito teniamo alla privatezza e abbiamo un plugin che toglie gli avatar u.u

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *