Archivi tag: Scuola

Compratevi il diploma

Piccolo suggerimento per gli informatici in divenire: se siete DAVVERO convinti della vostra scelta e avete qualche soldo, meno di quanto pensiate vi assicuro, COMPERATEVI IL DIPLOMA. Perché dico ciò? Perché il diploma tecnico, a breve, varrà meno della carta su cui è stampato. Già oggi due anni sono essenzialmente sprecati, studiando male vari argomenti… Leggi tutto »

Conflitto d’interessi

La cosa che più mi fa ridere della proposta del reddito di eccellenza, ossia 1’000€ ad ogni giovane della Bassitalia che si laurea bene, è che ha una conseguenza inattesa non da poco. Pensateci, in Bassitalia se siete laureati avete generalmente due possibilità: Laurea utile e competenza: si sale al Nord a lavorare Laurea inutile… Leggi tutto »

Che esame di merda

Alcuni miei amici stanno facendo l’esame di maturità e quindi sento ogni giorno le loro opinioni, i loro racconti e anche i loro attacchi d’ansia. E mi sono convinto che l’esame di maturità 2021 sia una schifezza paurosa. Prima di tutto, non capisco perché non si possano fare degli scritti alle superiori quando nelle università… Leggi tutto »

E se invece prendessimo dei docenti che sanno l’italiano?

Ma se invece di fare latino alle medie come propone qualcuno assumessimo docenti che sanno effettivamente l’italiano? Perché dubito che il calo della qualità della lingua italiana sia dovuta al non studiare una lingua in più, che molti hanno studiato giusto un anno imparando una sega, quando i docenti in trent’anni sono passati da essere… Leggi tutto »

In medio stat Sciking

Ecco, uno dei principali problemi delle chiusure delle scuole è, dal mio PoV, il fatto di non avere gente in situazioni paragonabili alla mia con cui confrontarmi. Per usare un termine che ho usato in una discussione reale, nella mia vita ho il “tavolo dei grandi”, ossia gente adulta, cresciuta e solitamente matura, con cui… Leggi tutto »

Spagna e inni

Nella mia scuola media si teneva, a fine anno, un saggio di musica. Non pensate a chissà cosa, flauto dolce gli alunni e piano – non molto accordato – la Prof. E c’era la tradizione di suonare l’inno del paese di cui si studiava la lingua. Non l’inglese, non so perché, ma solo la terza… Leggi tutto »

Sull’inglese scolastico

Direi che è ora di iniziare coi pensieri in libertà con un bel pensiero sull’inglese scolastico. Per prima cosa, non per vantarmi, ma ho un inglese quantomeno decente e, complice il prenome inglese, ho un bel po’ di “ma sei madrelingua?”, anche se ovviamente i veri madrelingua capiscono bene che non lo sono. Ecco, posso… Leggi tutto »