Umorismo negro

Quindi una sciora ha battuto sul tempo tutte le pagine di black humor dicendo, nel caso del bambino rimasto ucciso in un carrello di un aereo, che dovrebbe chiedere il rimborso del biglietto. Sinceramente, mi ha fatto ridere. E scommetto che se a morire fosse stato un adulto, magari bianco e non migrante, avrebbero riso… Leggi tutto »

Vecchi e cellulari

Io non capisco cos’abbiano i vecchi contro i cellulari. Non nell’usarli, eh, ma nel vedere la gente usarli. Sia chiaro: C’è gente che è scema e attraversa la strada con il telefono in mano, ma solitamente alla decima volta ci pensa la selezione naturale. Ma una persona con due neuroni e più di sette decimi… Leggi tutto »

Voi e le vostre inutili lotte

Ok, un po’ è un meme ma c’è chi fa sinceramente la lotta tra panettone e pandoro. E mi viene da pensare che chi fa queste liti non abbia mai assaggiato un panettone o un pandoro decente. Certo, il pandoro da 2€ sembra zucchero e basta. Ma va? E il panettone da 2€ sembra cartoncino.… Leggi tutto »

In democrazia uno non vale uno

La democrazia è come la chemioterapia: sai che fa meno male di ciò che serve a combattere ma sai che fa male comunque. Il principale problema della democrazia sono i gruppi di pressione. Ma non pensate alle ricchissime multinazionali, probabilmente in Italia fanno meno lobbying loro di tanti altri. Pensate ad una cosa: Domani una… Leggi tutto »

Un agnostico al presepe biblico

Oggi sono andato al presepe biblico. Ve lo consiglio. E soprattutto se ci andate fate un’offerta perché la cultura dobbiamo mantenerla noi siccome lo stato preferisce obbligare Netflix a girare qualche porcata in Italia per finanziare l’amico dell’amico. Oppure comperate qualche gadget come ho fatto io. Da agnostico apprezzo molto l’arte religiosa. E in realtà… Leggi tutto »

Se Libra fosse come facebook pagine…

Poi mi dicono che devo fidarmi di facebook e non aprire un blog. Ecco, ogni tanto facebook decide che io non ho bisogno di programmare sulle mie pagine. Prima si usava l’app normale per programmare i post sulle pagine. Poi Facebook ha deciso che bisognava passare ad un’app fatta apposta. Amen, la installo e per… Leggi tutto »

Il Discorso di fine anno

Io non ho ascoltato il discorso di Mattarella. Ma non perché “Maddarello non è il mio presidento!1!1”, per una ragione ben più semplice: l’Italia non è una Repubblica presidenziale né il Presidente ha chissà quale potere. La mia famosa prof di diritto ci disse “quando vi interrogo sul PdR ricordate il numero cinquanta perché deve… Leggi tutto »

Botti

Io metterei per legge che i botti devono essere tutti come la Bomba Maradona. Almeno se ti scoppia in mano una bomba carta non perdi un dito e ci rimani direttamente. Meno spese nell’immediato per il SSN, meno spese per invalidità sul lungo periodo. Vuoi fare il pirla? Se sbagli muori e non paghiamo per… Leggi tutto »

Droghe, felicità e paternalismo

Pare che la Cassazione abbia deciso che se ti coltivi la morte spinellabile per te stesso sei un birbone ma non un criminale. San Patrignano, che non so per quale ragione da bambino confondevo sempre con Lampugnano, se ne esce dicendo che con questa sentenza i giovani crederanno che la marijuana sia innocua. Ora, l’alcol… Leggi tutto »

Evidentemente non avevano la mia prof di diritto

Durante le lezioni di diritto ed economia in prima superiore si arrivò a parlare di immunità parlamentare, con qualcuno che la definiva un privilegio inaccettabile. A quel punto la prof di diritto zittì tutte queste voci dicendo all’incirca: “Se domani Napolitano si proclamasse Re Giorgio avrebbe molta difficoltà a far arrestare l’opposizione perché dovrebbe passare… Leggi tutto »